Microplastiche nell’Atlantico

Quello delle “MICROPLASTICHE” non è un problema che riguarda solo il Mar dei Sargassi, parte di Oceano Atlantico situato tra le Antille e le Azzorre, ma riguarda il mondo intero, o meglio tutti i mari ed oceani.

Sempre più spesso vediamo e leggiamo, nei nostri social e non solo, articoli, video e quant’altro riguardanti il problema delle plastiche e micro plastiche, e di quanto stiano influenzando negativamente gli ecosistemi marittimi con tutti i problemi annessi e connessi.

Il Mar dei Sargassi, purtroppo non è da meno ed è interessato anch’esso da un accumulo di sostanze inquinanti, nello specifico, da plastiche e micro plastiche, le quali hanno dato origine con il passare degli anni alla seconda “Isola di Plastica” più grande al mondo!

Greenpeace ha effettuato una spedizione proprio nel Mar dei Sargassi per esplorare e valutare la quantità di accumulo di queste sostanze.

Nella maggior parte di queste acque hanno trovato di tutto… Da flaconi di plastica ad attrezzature da pesca, dai contenitori di plastica a borse di qualsiasi genere e molto altro ancora!

Non si hanno certezze ma pare che la concentrazione di materiali inquinanti sia addirittura maggiore della ormai più nota “Pollution Island” che si trova invece nell’Oceano Pacifico.

Il problema è grave, la plastica più grande viene facilmente mangiata ed inghiottita da delfini, tartarughe marine ed altri grandi animali marini causandone a volte anche la morte, mentre quelle più piccole mangiate da altri piccoli animali ed organismi filtratori e con gli stessi identici problemi riportati qualche riga sopra.

Vi sono anche altri problemi, alcune sostanze mangiate dai pesci rischiano poi di finire nella catena alimentare che tutti conosciamo, arrivando anche sulle nostre tavole.

Per noi che amiamo il mare, le immersioni e vedere ciò che normalmente non è visibile a molti ed in tutta la sua naturalezza, è brutto pensare che la causa di tutto questo sia proprio l’uomo stesso!

Vi riportiamo qui sotto un video che documenta quello che sta succedendo nel Mar dei Sargassi.

https://www.facebook.com/5550296508/posts/10159847645836509/

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Categorie
Altre news
Novità
Presentazione corso 1° grado

Il COVID-19 non ferma il GSF – lunedì 12 presentazione corso di primo livello Dopo il periodo di stop forzato e lariapertura della sede il

Novità
Natale SUB 2020

Tutto pronto per l’evento, ma… Come ogni anno la macchina organizzatrici si era messa in moto per deliziare il pubblico ferrarese con la classica fiaccolata